claudio di manao bio







Claudio Di Manao - Bio


In una tipica mattinata caraibica dei primi anni '90 l’ex promoter finanziario e immobiliare Claudio Di Manao, tra ventagli di mare blu, barracuda e altri pescetti colorati rinasce alla subacquea. Non solo decide di ricominciare ad immergersi: vuole diventare  istruttore, il ché gli sembra un'ottima scusa per esercitare professionalmente la sua attività preferita: il vagabondaggio in paesi caldi.
Dopo anni di ‘divemasterato’ in Scozia, Inghilterra, Messico e Caraibi diventa istruttore nel 1996 a Grand Cayman. 
Attirato con un sotterfugio a Sharm el Sheikh, in Egitto, per una serie di motivi che non è mai stato in grado di spiegare Claudio Di Manao ci resta per ben dodici anni. L'ambiente surreale di Sharm el Sheikh gli suggerisce di scrivere 'Figli di Una Shamandura', il suo primo libro che diventa un Cult. Ovviamente non l’avrebbe mai immaginato. Gli viene presto offerto di collaborare con importanti magazine come ScubaPortal e GoRedSea. Inizia a lavorare come autore free-lance. La sua prima rubrica: 'Green Warrior' su Mix-Mag. 
Nel 2008 realizza Tra Cielo e Mare, per la Radiotelevisione Svizzera. Scrivere testi e sceneggiature per documentari, è autore di due originali radiofonici: 'Senz'aria' e 'Deepwater Horizon', collabora con il Corriere del Ticino per la rubrica Mari e Spiagge.
In questo campione della sua carriera, cioè adesso, scrive regolarmente per: AlertDiver , il magazine del DAN (Diver Alert Network)  e con ScubaZone, il magazine subacqueo in Italiano più letto e più scaricato nella storia della subacquea, con ScubaPortal e con ImperialBulldog ora trasformatosi in ImperilaEcoWatch. Nella sua carriera ha pubblicato e prodotto sei libri, con Magenes Editoriale e Geodia.
L'ultimo libro, 'Io sono il Mare' è stato finanziato in crowdfunding tramite Kickstarter.

Claudio Di Manao NON  HA un profilo facebook


cdimanao at gmail.com


L'archivio dei miei lavori è sul mio sito personale: