20 ago 2017

chasing corals: come muore un reef, il più grande del mondo


"Non si può nemmeno descrivere. Erano i colori più accesi che avessi mai visto. Non avevo mai osservato una trasformazione più bella in natura. Il volto incredibilmente spettacolare della morte. Sembrava che i coralli ci dicessero: “Guardateci, per favore!”
Chasing Coral  è un canto del cigno. Meraviglioso, struggente, commovente. Mi sono commosso io, che ho visto alcune barriere coralline spengnersi lentamente giorno per giorno sotto i miei occhi. Ma le vidi anche rinascere. Quello che sta succedendo adesso è oltre l’umana immaginazione. E, purtroppo, oltre l’attenzione dei media.
“Se tutte le foreste pluviali un giorno diventassero bianche, manderebbero subito qualcuno a controllare per capire cosa sta succedendo!”
Invece con le barrire coralline questo non succede. Se non se ne occupano NGO come The Ocean Agency e registi indipendenti. Chasing Coral ha vinto il Sundance Festival nella categoria documentari.

Leggi tutto su ImperialBulldog




27 lug 2017

shamandura day con bikini diving! il 5 agosto




Un altro Shamandura Day!

con grigliata stavolta a Castellammare di Stabia! Banco di Santa Croce
e... Baia!

Giulia al 3345209887
contatto fb Giulia Ruotolo
mail giulia@bikinidiving.com

Pasquale 3389449567
contatto fb Pasquale Manzi
info@bikinidiving.com

WWW.BIKINIDIVING:COM
Porto Turistico Marina di Stabia
C.so Alcide De Gasperi 313 -
80053 - Castellammare di Stabia NA
mail : info@bikinidiving.com


18 lug 2017

acquista tutti i titoli direttamente dall'autore


Puoi acquistare tutti i titoli
in qualsiasi formato 
direttamente dall'autore con dedica personalizzata e autografa, anche in versione elettronica  con bonifico o PayPal, scrivendo a:
cdimanao[at]gmail.com

o riempiendo il modulo in fondo alla pagina


Io sono il Mare NOVITA' 


RWC, 198 Pagine, brossura

Euro 20
con spedizione gratuita in Italia e Svizzera
*Altri paesi: vedi tariffe qui


Leggi la sinossi >   Leggi i commenti >


Versione digitale: formati Epub, Kindle

Euro 5 - con possibilità di dedica!





Figli di una... shamandura in OFFERTA


2a edizione - Magenes - 173 Pagine, brossura

Euro 12 10
con spedizione gratuita in Italia e Svizzera
*Altri paesi: vedi tariffe qui


Leggi i commenti >


Versione digitale: formati Epub, Kindle
Euro 3,49 - con possibilità di dedica!



Cani salati nel profondo blu in OFFERTA

2a edizione - Magenes - 198 Pagine, brossura

Euro 14 12
con spedizione gratuita Italia e Svizzera
*Altri paesi: vedi tariffe qui


Leggi i commenti >


Versione digitale: formati Epub, Kindle
Euro 3,49 - con possibilità di dedica!


Subacquei Cattivi

2a Edizione  2016 Magenes - 177 Pagine, brossura

Euro 14
con spedizione gratuita in Italia e Svizzera
*Altri paesi: vedi tariffe qui


Leggi i commenti >


Versione digitale, formati: Epub, Kindle
Euro 3,49 - con possibilità di dedica!







Caraibi 


DISPONIBILE SOLO IN VERSIONE DIGITALE

I diriti d'autore di questo libro sono devoluti interamente a Nina

https://it-it.facebook.com/In-viaggio-con-Nina-261733680548355/

http://inviaggioconnina.blogspot.it/

acquistandolo dall'autore l'intera cifra
cioè Euro 4.99 andranno a Nina.

con possibilità di dedica personalizzata



Subacqueologia

1a  EDIZIONE: ESAURITO

2a EDIZIONE: COMING SOON!!

Iscriviti al mio blog per sapere quando uscirà 

la nuova edizione


Conterrà con una sorpresa!


24 giu 2017

cuore di mare - santa flavia


La sala della colazione s’affaccia sull’agrumeto. Guardiamo l’erba folta. La signora del B&B è felice di avere un pozzo non piove da tre mesi, dice. Carichiamo le attrezzature in macchina e in un attimo ci siamo, scendiamo verso la vecchia tonnara. Il BlueAura sembra scavato nella roccia, con le cabine di legno lungo il sentiero. Monica ci attende con le nuove magliette staff. In un attimo siamo tutti a bordo.
Il mare è una lastra surreale. Lo scoglio delle formiche spunta come la criniera bionda di uno strano animale, o una balla di fieno. Da qualche parte sta già piovendo. C'è corrente forte e scendiamo lungo la cima. La visibilità è strana, ma sotto i cinque metri migliora di colpo: Mar Rosso. Parazoanthus, ricciole, piccoli scorfani. Io e Mary Poppins come al solito ci facciamo un balletto sott'acqua.



Torniamo su e poco dopo inizia a piovere, per la prima volta dopo tre mesi. Piove a goccioloni grossi sul mare piatto e sul gommone. Monica comincia a chiedersi chi è il mago della pioggia tra gli ospiti. Penso che potrei offrirmi, avrei una scusa per tornare. Ma sto zitto, Mary Poppins questa non me la perdonerebbe. A pranzo il sole esce di nuovo. Filippo skipper e divemaster mi disegna una caricatura pazzesca.

Alle 16 presentiamo il libro, all'ombra di una tettoia, tra le rocce e le reti. C’è addirittura la PADI, nella persona di Fabio Figurella, regional manager. Non posso trattenermi dal leggergli proprio quel capitolo lì di Figli di una… shamandura: la PADI. Ridiamo, e ci vuole. I temi affrontate nel mio ultimo libro non sono leggeri. Leggero, nel possibile, è lo stile. La morte imminente dei coralli e la distruzione dello stock ittico sono la dura realtà che avanza.



Ma i subacquei che ho davanti hanno a cuore il mare. Si vede da come ascoltano i pochi brani che leggo, sembra sentirli pensare, rimuginare sulla grande perdita che stiamo per subire. Sono abituati ad agire, a sensibilizzare. Sono tutti istruttori, e divemaster molto attivi per l’ambiente e nelle diffusione della subacquea. Sono tutti dei Thomas Canyon. Mi chiedono l’autografo con dedica. Un abbraccio vero, senza troppe cerimonie. Da chi ha il mare nel cuore.



Sì ritorneremo. Anche perché stavolta abbiamo conosciuto due posticini non male: le scogliere di Capo Zafferano e Porticello. 


15 giu 2017

in tour! 18/06 - santa flavia - palermo



Ed eccomi di nuovo in tour a presentare il libro!


Stavolta toccherò la Sicilia, sarò a Santa Flavia, Palermo, presso il Blue Aura Diving Club, in una location magnifica, davanti a una ex tonnara. Qui un mio articolo per il blog di Alert Diver, è in Inglese ma le foto sono eloquentissime...


Immersione alle 09:00 rinfresco e presentazione alle 16:00

siete attesi in massa!

+39 338 7167280

09 giu 2017

quella strana visione del mare


Fate la prova: digitate polpo, scorfano o ricciola e guardate cosa esce fuori tra i suggerimenti e nella prima pagina di Google. Ricette, prezzi, qualità nutritive.
Big data manipola l’informazione? In realtà siamo noi a manipolarla con le nostre scelte di navigazione. A Google non interessa che gli scorfani finiscano o meno in una zuppa né che i polpi vengano associati alle insalate, il web, secondo i soliti misteriosi algoritmi, è più che altro lo specchio dei suoi utenti. Cioè uno specchio della nostra cultura italiana. Se infatti digitiamo ‘octopus’ o ‘red scorpion fish’ avremmo una sola ricetta tra i risultati ben in fondo alla pagina, dopo gli altri di carattere scientifico o naturalistico.

leggi l'aticolo su imperialbulldog >>>

12 mag 2017

VISTO SI STAMPI



Io sono il mare è in stampa e sorprendentemente verrà presentato in spiaggia.


L'emozione è fortisima, l'ammetto. Dopo 'Figli di una shamandura' ne ho pubblicati altri, ma questo è l'unico che mi ha restituito l'emozione del primo, quella della 'blue print' e del VISTO SI STAMPI che vedete in foto.

Non potrò mai dimenticare quell'emozione. Alberto Siliotti, il mio primo editore (Geodia) col toscanello in bocca mi fa: ci siamo, firma anche tu.
Eravamo a El Fanar, a Ras Umm Sid e quel malloppo che Alberto aveva lanciato sul tavolo era la blue print, la versione fascicolata in blu e del mio primo libro. C'erano un sacco di birre sul tavolo e il mare che ci guardava da sotto era il Mar Rosso.
Da lì in poi solo PDF.



Oggi, quando ho schiacciato il tasto ORDINA STAMPA ha cominciato a diluviare.
Questo libro non è stato una impresa facile.
Tanti eventi, anche  dolorosi, durante la sua stesura e revisione.
Spero di essere stato coerente il più possibile con l'idea originale: il mare narrato seguendo chi lo protegge. Il libro verrà presemtato a Bergeggi in Liguria


Spero tanto di aver raggiunto solo il 5% del mio ambizioso obiettivo

Buona lettura
















10 apr 2017

LA PADI

LA PADI

Al principio era il Caos. C’era gente che s’immergeva con strani tubi, con scatole di metallo in testa, bombole del gas lavate, risciacquate e riempite dal benzinaio alla colonnina dei pneumatici. C’erano i corsi della Marina, o dei militari, dove s’andava sott’acqua con chiavi inglesi, cesoie, piccozze, saldatrici e mine. Pochi tornarono. Poi venne Jacques Cousteau, con le sue attrezzature disegnate da Pininfarina, geloso dei suoi segreti, delle sue tabelle e della posizione del Thistlegorm, che non rivelò mai. La subacquea era lì, ma brancolava nel buio come i sommozzatori del capitano Nemo ai quali si fosse rotto il tergicristallo interno del casco.
Alla fine venne la PADI. Si formò dal Caos, come un coagulo di luce dalla materia plasmatica e disse: SIA LA SUBACQUEA RICREATIVA. E la subacquea ricreativa fu.
Il primo giorno creò gli Standards and Procedures,
Il secondo il manuale istruttori,
Il terzo giorno creò il corso modulare ed il Masterscubadiver
Il quarto giorno creo l’istruttore Padi
Il quinto il Quality Assurance Department.
…e poiché la Padi è americana e lì si fa la settimana corta, il sesto ed il settimo giorno si riposò.

 Il primo Course Director predicò il “positive enforcement”, e la struttura piramidale dell’apprendimento. Predicò l’eguaglianza di tutti gli uomini davanti allo svuotamento della maschera, ed il diritto d’ogni uomo di buona fede di diventare un sub. La sua parola si sparse, raggiunse il Tibet, la Siberia ed i polli fritti del Kentucky, dilagò dal Bangladesh alle Bismark, ovunque sorsero scuole e nuovi fedeli.
Senza la Padi, noi non saremmo nulla. Senza la Padi, un bel mucchio di subacquei, invece di guardare i pesci, ignaro dei sacrosanti principi della ricreazione e dell’assetto, striscerebbe sul fondo con in mano bulloni, cavi, chiavi inglesi, con maschere oscurate. Senza la Padi, ci sarebbero assai meno subacquei. Senza tutti quei subacquei nessuno si sognerebbe di pagare noi bei dollari per bighellonare tutto il giorno tra barche e piscine a rimorchiare e bere birra la sera. Senza la Padi, ricordatevelo tutti, amici istruttori, voi lavorereste gratis. E se lo fate fate male.

La Padi non ha limiti di espansione: ha conquistato il mondo, punterà verso le stelle. La Padi assorbirà la Nasa, ed il primo corso di astronauta ricreativo sarà un corso Padi.

tratto da: Figli di Una... Shamandura

15 feb 2017

'IO SONO IL MARE' di cosa parla?

Innanzitutto un abbraccio a tutti i sostenitori!
Grazie! Se entro il 15 marzo le prenotazioni raccoglieranno il fondo minimo per la sua produzione, il libro verrà stampato e consegnato ai finanziatori con dedica personalizzata dell'autore, ed il denaro verrà addebitato sulle carte di credito. Altrimenti nulla di fatto, niente verrà addebitati ai sostenitori e il libro non uscirà.

Di cosa parla IO SONO IL MARE?

E se un giorno il Mare chiedesse aiuto agli esseri umani per essere salvato? Probabilmente farebbe di tutto per mostrare le sue bellezze, come le barriere coralline, al maggior numero di persone. Direbbe: "questo è ciò che state rischiando di perdere per sempre". Probabilmente agirebbe attraverso l'anima di un guru stravagante, un istruttore subacqueo itinerante. Io sono il Mare è l'ultimo libro di Claudio Di Manao, autore di cinque libri pubblicati da Magenes, tra i quali 'Caraibi' e il famoso 'Figli di una Shamandura', diventato un cult.
'IO SONO IL MARE' è un libro che c'è ma non c'è: deve ancora deve trasformarsi in carta e inchiostro!
Per farlo diventare corposo e tangibile 'IO SONO IL MARE' è stato lanciato in prevendita su Kickstarter, società leader mondiale nel crowdfunding.
Praticamente tutti possono diventare finanziatori di questa nuova impresa letteraria, anche con un minimo di 5 Euro, prenotando una copia digitale del libro (anche questa con dedica!) e cartoline firmate dall'autore.

Praticamente tutti possono diventare finanziatori di questa nuova impresa letteraria, anche con un minimo di 5 Euro, prenotando una copia digitale del libro (anche questa con dedica!) e cartoline firmate dall'autore. Fino al 15 marzo 2017.

KickstarterLeggi QUI una anteprima del libro

04 feb 2017

Oroscopo Sub 2017


Il 2017 si affaccerà intrigante, girovago e pieno di sorprese! Sarà l’anno della microplastica, la cui visione psichedelica sarà garantita a tutti i subacquei più esperti. A tutti coloro che si avvicineranno alla subacquea per la prima volta un Giove molto ricreativo e giocherellone elargirà mante, delfini ed i soliti squali balena. Attenti a Saturno verso fine stagione: rallentando i computer subacquei provocherà qualche sgradito fuori curva.

Ariete
L’anno subacqueo dell’Ariete si prefigura intenso e variegato. Cambierete buddy, luogo d’immersione e custodia subacquea più spesso di quanto cambiate le mutande. Se il buddy è anche il partner cambierete anche lui/lei. Mercurio in Casa del Grande Fratello erogherà immersioni sotto i ghiacci della Groenlandia alla ricerca di squali più anziani di vostra suocera. Caffè d’orzo per scaldarvi, tisane rigeneranti alla verbena per una ricarica duratura. Giorno fortunato ogni martedì numero primo.




Toro
L’inizio dell’anno subacqueo vi offrirà un’altra occasione per far sapere al mondo che siete compagni d’immersione affidabili recuperando un buddy Sagittario al bar dopo la mezzanotte. Verso la fine estate l’entrata di Giove nel diving centre provocherà alcuni dissesti negli spogliatoi delle donne e intorno alla macchinetta del caffè.  Fatevi trovare pronti con salamelle al cinghiale e una cassetta di birre artigianali. Tisane drenanti ai porri per riequilibrare gli eccessi. Attenti ai ricci nei giovedì dispari.



Gemelli
Un benevolo Mercurio in Gommone scoppierà a vostro vantaggio le coppie già formate e sarà regista di un intenso traffico di sguardi, sopra e sotto la superficie. La vostra carica erotica raggiungerà il culmine il 24 Luglio alle 12.37, quando incontrerete un Mola-Mola sul lato sud di Bergeggi; in acqua sarete irresistibili a chiunque. Evitate delfini troppo socievoli. Un po’ nevrotici verso fine estate per un contrattempo con uno dei vostri partner. Rilassatevi con infusi al cardo scozzese, con lo yoga e con dormitone rigeneranti su un letto di chiodi.





Cancro
Il trigono di Biro e Mercurio in Pesce Rosso vi costringerà in piscina per un ripasso per tutto l’inizio dell’anno, facendovi sognare pozzanghere e spiagge sabbiose fino ad Aprile, quando finalmente potrete immergervi nelle miniere allagate. Il 2017 allora si manifesterà come un anno all’insegna dell’acqua dolce, con drift adrenalinici nei rigagnoli, nei canali d’irrigazione ed elettrizzanti faccia a faccia con le trote dei vivai. Attenti agli ami da pesca. Favorita la Svezia per spezzare l’inverno.


Leone
Venere,  Luna e Sole in trigono in salotto vi stimoleranno a promuovere un concerto di Madonna nella sala da ballo del Titanic. La persona giusta cui proporre la logistica è James Cameron, che il Titanic lo conosce già. Sarà il party più esclusivo, costoso e profondo nella Storia. Una Celine Dion con luna quadrata a Zorro in Barracuda cercherà di ostacolare il vostro piano accampando diritti d’autore su ogni canzone. Smentitela con una ballata irlandese recuperata tra le cose mai pubblicate da Richard Branson quando gestiva la Virgin Records.


Vergine
Nel 2017 il vostro masochismo potrà finalmente esprimersi senza inibizioni! A Febbraio rinuncerete all’offerta di andare spesati fino Kiribati (perdendo per sempre l’occasione di vedere il Paradiso prima che affondi) per accettare di sferruzzare orsetti a maglia dietro promesse di carriera. Verrete licenziati a Settembre. Verso Ottobre un Mercurio impietosito verrà a togliervi tutte le fruste e le museruole concedendovi una settimana diving a Malta. Spezzerete l’inverno con immersioni sulle ridenti coste del Belgio. Lasciatevi viziare da cavoletti bolliti a Bruxelles.


Bilancia
A Gennaio Marte cambierà domicilio e si piazzerà a casa vostra. Si prefigurano liti condominiali e tensioni con il partner. I subacquei della prima decade riscontreranno un surplus di energia che li costringerà ad immergersi ogni giorno nella fontana in piazza e nell’acquario condominiale. Ad Aprile Marte si trasferirà dalla persona con cui stavate insieme portandosi via la vostra attrezzatura.  Una mitissima Venere entrerà in vostro aiuto il 12 Luglio, favorendo l’incontro con un nuovo buddy titolare di un negozio di sub.




Scorpione
Per i sub della seconda decade si profila un inizio anno voluttuoso, pozzangheroso e pieno di insidie tutte da volgere a vostro vantaggio. Scoprirete nuove trappole in un relitto già esplorato e una cassetta di munizioni d’artiglieria dove si fanno gli intro-dive. Saprete volgere a vostro vantaggio le vostre scoperte ottenendo fama, denaro e nuove conquiste sbaragliando tutti gli altri subacquei. I nati nella prima e nella terza decade soffriranno piccoli allagamenti della stagna. Non cercate di stendere un Sagittario con grappe locali.




Sagittario
Un cielo magnifico accompagnerà in immersione il Sagittario sub per tutto il 2017! Una vincita al casinò vi consentirà di affrontare quel viaggio che avete sempre sognato: Kiribati prima che scompaia. Visiterete Vostok e Millennium Atoll, le migliori immersioni del pianeta secondo il National Geographic, prima che affondino per il riscaldamento globale e prima che i media italiani capiscano dov’è Kiribati rispetto alle natiche della Belen. Come contrappasso beccherete un ceffone da una soubrette meno famosa. Numero fortunato: il 23.


Capricorno
Un Saturno in esilio vi spedirà cartoline da un atollo sperduto, dove si trova malissimo. Assecondatelo rispondendo con alcune cartoline di conforto dalle Isole Cayman, e che in una banca locale avete messo al sicuro tutto il vostro gruzzolo. Nuovi orizzonti sul piano della tecnologia e dell'innovazione si apriranno verso maggio. Ma attenzione: nel pianificare la costruzione di sottomarini ricreativi ignorate l’offerta di un Gemelli dedito al traffico di droga. La conoscenza personale di un Calamaro gigante, e dei suoi segreti, vi porterà enormi vantaggi.

Aquario
Un cielo strepitoso coronerà i vostri sogni subacquei più audaci. Qualche difficoltà con la muta a primavera, ristrettasi durante l’inverno in cantina. Piccole incomprensioni con un divemaster indiano verso giugno. A Luglio, un grandioso Urano in Delfino favorirà l’incontro che avete sognato da anni: quello con gli alieni. Lasciatevi sedurre da luccicanti cnetofori, essi vi mostreranno un filmino contenente il messaggio per l’umanità del quale voi sarete i portavoce. Tisane all’alga per affrontare la missione.




Pesci
Snobberete le lusinghe di un/una Toro che vuole farvi diventare divemaster nel Labrador, ma accetterete l’invito (rifiutato da un/una Vergine) da un/una Sagittario che ha vinto al casinò, e vi immergerete con lui/lei a Kiribati, quel luogo remoto del Pacifico che sta per affondare e che la stampa italiana non ha ancora trovato sulla mappa. Percorrerete migliaia di miglia in mare aperto in Liveabord e scoprirete di essere le persone più intelligenti dello zodiaco grazie ad una credenza molto diffusa: cioè che il QI è direttamente proporzionale al mal di mare. Tisane allo zenzero per contrastare crisi di vomito.



offerto da: IO SONO IL MARE

'IO SONO IL MARE' è in prevendita 
Prenota adesso la tua copia digitale o cartacea con dedica
questo libro esisterà solo grazie al tuo contributo
hai tempo fino al 15 marzo 2017