02 ago 2013

sei un compagno d'immersione affidabile? - TEST


Il tuo compagno d’immersione è felice di averti accanto sott’acqua? Scopri rispondendo ad alcune semplici domande quanto sei coscienzioso/a in immersione. Assegnati un punto per ogni risposta sì. Anche se alcune domande sono ripetitive, rispondi sempre sì o no, non devi scegliere la risposta migliore, ma rispondere a tutte le domande. Non barare! 
test elaborato da: claudio di manao.

1-      Ti è successo che qualcuno si sia arrabbiato con te perché non hai eseguito il controllo del compagno?

2-      E’ capitato che il tuo compagno abbia avuto problemi con l’attrezzatura o la riserva d’aria appena sott’acqua?

3-      Ti hanno mai fatto i complimenti per la tua attrezzatura d’antiquariato?

4-      Il tuo compagno ti ha mai insultato ferocemente a fine immersione?

5-      Sei mai stato redarguito con veemenza da un divemaster a fine immersione?

6-      E durante l’immersione?

7-      La distanza di sicurezza dal compagno è più di tre metri?

8-      Più di cinque?

9-      A piacere?

10-   Ti sei mai perso il gruppo?

11-   E il compagno?

12-   Pensi che i divemaster siano dei rompiballe inutili e che andrebbero evitati come la peste?

13-   Pensi che immergersi da soli sia più sicuro che immergersi con un somaro?

14-   Se hai dimenticato il computer, stare un po’ più su del tuo compagno (che il computer ce l’ha) è corretto?

15-   E’ passato più di una anno da quando hai praticato l’ultima volta la risalita con l’aria alternativa?

16-   E’ la prima volta che senti parlare di quel esercizio lì?

17-   Pensi che non farsi male con la subacquea sia solo una questione di culo?

18-   Da bambino affrontavi discese con biciclette con i freni rotti?

19-   Sei uomo?

20-   T’immergi mai da solo in configurazione ricreativa?

21-   Cambi spesso compagno d’immersione?

22-   Ti capita di non trovare nessuno con cui immergerti?

23-   Sei mai stato cacciato da un diving centre? 

24-   Trovi faticoso comunicare sott’acqua?

25-   E’ mai successo che un tuo compagno abbia rinunciato ad immergersi dopo aver ascoltato un tuo piano d’immersione?

26-   E’ mai successo che ti abbiano lasciato in acqua da solo?

27-   Se vedi sott’acqua qualcosa che ti interessa, inizi a pinneggiare in quella direzione senza segnalare il cambiamento di rotta?

28-   Preferisci goderti le chicche da solo/a?

29-   Il corso Advanced è una truffa?

30-   E l’Open Water?

31-   E’ vero che non sei brevettato?

32-   Percepisci l’ambiente subacqueo come un pollaio infarcito di polli e di cagasotto? 



Da 1 a 8 = PET
non nel senso di plastica ma di teneri animaletti da compagnia. Teneri, affidabili e coscienziosi, non perdete mai di vista la vostra fedeltà assoluta nei confronti del compagno d’immersione. Siete in grado di affrontare qualsiasi martirio pur di rendere il vostro onorato servigio al vostro compagno. Purtroppo questa attenzione non è sempre reciproca. La vostra categoria di subacquei è quella che rischia di farsi trascinare da sommozzatori senza scrupoli in pericolose avventure fuori-standard.



da 9 a 16 = GUARDINGHI
siete il miglior compagno d’immersione che si posa desiderare, dotato di senso critico, equilibrio, addestramento adeguato e del giusto senso dell’umorismo. Con voi ci si immerge che è un piacere. Siete probabilmente una donna. Ma attenzione, qualcuno/a di voi scoprirà che è stato scelto come compagno d’immersione dal partner non per la sicurezza sott’acqua me per i suoi gusti musicali.

Da 17 a 24 = FOTOGRAFI
Abituati a razzolare da soli ed ai cazziatoni, da lungo tempo avete rinunciato al compagno. Via immergete, al limite, con quelli come voi. Una immersione con voi significa ignorare ed essere ignorati. E meno gente avte intorno e meglio è. Il problema, tuttosommato, non è il vostro, ma dei diving centre che continuano ad ignorare la vostra categoria.

Più di 24 = RUSSI
La vostra categoria non conosce pericolo, non conosce dolore, regole, né MDD. Se non siete stati formati a scuola dagli Spetsnaz è un puro caso, anzi: c’è il rischio che se ne accorgano e che vi arruolino per qualche missione in Golfo Persico. Di quelle missioni segretissime che non si sapranno mai in giro perché i protagonisti, di solito, muoiono. Come uno Spetsnaz, la tua dura scorza è comunque dura a morire. E probabilmente, te lo auguro, sopravvivrai ad un sacco di cose terrificanti che farai. Ma non ti sognare di fare mai da angelo custode ad altri subacquei che non stanno posando delle mine con te in un porto infestato di tagliatori di teste o nell'artico.

4 commenti:

  1. 30 No su 32 domande, il che vuol dire solo 2 sì :) però forse gioca a mio vantaggio avere solo 30 immersioni comprese quelle dei brevetti ;) ( però ho altre cagate all'attivo come tuffarmi col gav sgonfio, segnalare che risalgo alla guida e non al mio buddy....) Ti posso invitare al mio compleanno? lo festeggio a -40.

    RispondiElimina
  2. Sono classificata come RUSSA, perchè trovo idiote la maggior parte delle regole generali della subacquea moderna, che riempie la testa di norme ma non isnegam ad usare la testa. Epure, chissà perchè, non mi riesce di immergermi da sola nemmeno quando lo vorrei, perchè finisce sempre che qualcuno che non mi percepisce come così pazza, voglia venire con me!

    RispondiElimina
  3. 10 si.... sono subacquea di lago. talvolta c'è così poca visibilità che ci si abitua a "vedere" il compagno semplicemente toccandoci con le pinne ..... non so se rendo l' dea ...

    RispondiElimina
  4. Guardingo... Avessi barato (anche) durante il test?

    Ciaooo


    Fabio

    RispondiElimina