01 ott 2014

sud dell'egitto, da luogo di frontiera a ultima frontiera dello sport

Tutto iniziò più di quindici anni fa, quando un gruppo di investitori kuwaitiani decise di sganciarsi dal solito petrolio, che con la ricchezza portava anche un sacco di problemi: costruire alberghi e aeroporti in Mar Rosso è più divertente che posare oleodotti. A New York le Twin Towers erano ancora in piedi e la prima industria del pianeta era ancora il turismo che, in Egitto, cresceva a vista d’occhio. 
leggi l'articolo su IB >>>


Nessun commento:

Posta un commento